Robert Dancs, il piccolo rumeno diventato un fenomeno in Italia

Robert Dancs
image_print
Checco-Zalone-Miriam-Dalmazio-Robert-Dancs

Checco Zalone, Miriam Dalmazio e Robert Dancs

Sono stata da poco in Romania. Sono uscita spesso con gli amici e, inevitabilmente, abbiamo parlato dell’immagine negativa che (ancora) hanno i rumeni in Italia. Non so più che cosa aggiungere, in tutti questi anni ho esaurito gli argomenti e le argomentazioni. Ho sentito tante opinioni, dibattiti sterili anche ad alto livello che veramente non avevo più troppe cose da dire. Così ho chiesto se avevano sentito di Robert Dancs, il piccolo rumeno diventato un fenomeno in Italia. Nessuno ne sapeva niente e allora ho spiegato chi è questo bambino che ha fatto un film in Italia di grande successo.
Ha 11 anni, è nato in Italia da genitori rumeni (di Borșa, Maramureș, al nord della Romania, dove passa anche le vacanze) e in Italia è diventato famoso dopo aver girato un film con uno dei più grandi attori comici di oggi, Checco Zalone.  Si tratta di “Sole a catinelle”, il film di Gennaro Nunziante.
Robert è stato scelto tra 80 ragazzi che si sono presentati ai provini. Ha vinto  per la sua naturalezza, gentilezza, buon senso ed educazione. Queste sono state le parole di Zalone in tutte le interviste che ha rilasciato dopo l’uscita sul grande schermo.
Il Film ha avuto grande successo soprattutto grazie all’attore protagonista, Checco Zalone, ormai garanzia di successo. Basti solo considerare che uno dei suoi film, “Che bella giornata” ha incassato più de “La vita è bella” di Roberto Benigni!
Invitato in tutte le trasmissioni tv dopo l’uscita del film, Checco ha detto che il film ha avuto successo anche grazie al piccolo Robert e perciò si sente spesso in dovere di “ringraziare Dio e la Romania” concludendo i suoi interventi  con un “Viva la Romania”.
Lo ammetto, mi è piaciuto sentire queste parole e volevo condividere con i miei amici rumeni queste (purtroppo rare) emozioni.

Commenti


(Prossimi articoli/Articole succesive) »



Cosa ne pensi? / Ce părere ai?

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*

Follow my blog with Bloglovin