Mar Nero

 
 

Oh Mare Nero, Oh Mare Nero, Mare Ne…

casino3

Quando ho sentito per la prima volta La canzone del sole, di Lucio Battisti, ero convinta che parlasse del mio Mar Nero,  l’unico mare che avevo visto fino ai 25 anni e dove ho trascorso tante vacanze, in colonia, da piccola (come era da tradizione nei paesi comunisti degli anni ’70 e ’80), e poi con gli amici di università, a sognare, negli anni bui della dittatura,  mari lontani e spiagge irraggiungibili. Poi, ho letto un’intervista a Mogol, in cui raccontava che aveva scritto il testo della canzone ripensando ad una vacanzaLeggi / Mai mult


Il Delta del Danubio, un paradiso naturale unico al mondo

pelicani bianchi

Il Danubio, il fiume dei re e il re dei fiumi,  il secondo più lungo d’Europa (dopo il Volga),  ha affascinato da sempre perché nessun altro fiume, nella sua lunga corsa verso il mare, attraversa un così gran numero di paesi e nessuno ha raccontato sulle sue sponde tante storie di re e regine, di imperi e di guerre. Nell’immaginario collettivo è “il Danubio Blu”, reso celebre dal valzer di Strauss, per la predominanza azzurra delle sue acque nella zona austriaca. Nei suoi 2.888 chilometri, dalla sorgente (nei monti Foresta Nera)Leggi / Mai mult


Follow my blog with Bloglovin